FAQ

In questa sezione potete trovare le risposte alle domande più frequenti. 

Nel caso non aveste trovato la risposta ai vostri dubbi, non esitate a contattarci.

Quali sono i benefici della cogenerazione per il mio business?

Il sistema di Cogenerazione (CHP) è una tecnologia ben sperimentata, riconosciuta a livello mondiale come alternativa più pulita alla tradizionale generazione centralizzata. Il suo futuro a lungo termine nei mercati dell’energia globale è assicurato dalla capacità del CHP di fornire, partendo da una singola unità di combustibile, una moltitudine di benefici di natura finanziaria, operativa, ambientale e legislativa.
Il CHP produce simultaneamente elettricità e calore utile e raggiunge rendimenti intorno all’85%. E’ due volte più efficiente rispetto ad una centrale convenzionale di produzione di energia elettrica, dove il calore generato viene dissipato nell’ambiente e circa il 7% viene disperso nel trasporto dell’elettricità dalla centrale agli utilizzatori finali.
Il Cogeneratore riesce a far ottenere un risparmio dei costi fino al 40% sulla bolletta dell’elettricità e del gas. Questa tecnologia è finalizzata alla riduzione delle emissioni di CO2 in atmosfera, a parità di energia elettrica e termica necessaria all’utente. Grazie ad esso si migliora la sicurezza energetica a lungo termine.

Vantaggi economici/finanziari

  • Diminuzione dei costi energetici
  • Possibilità di investimento a costo zero
  • Stabilizzazione del costo dell’elettricità
  • Ridotti investimenti per impianti nuovi e per le connessioni con quelli esistenti
  • Maggiore controllo sulla spesa energetica
  • Defiscalizzazione del combustibile
  • Opzioni di acquisto flessibili

Vantaggi operativi

  • Copertura del carico elettrico di base
  • Maggiore sicurezza nell’approvvigionamento energetico
  • Diversificazione nella fornitura dell’energia termica
  • Possibilità di produrre vapore
  • Possibilità di scelta del combustibile
  • Possibilità di applicazioni trigenerative, usando sistemi di raffreddamento ad assorbimento

Pensate che il Cogeneratore abbia chiari e quantificabili benefici ambientali?

I nostri impianti di cogenerazione alimentati a gas naturale possono far ridurre le emissioni di CO2 anche del 20% (rispetto alle fonti tradizionali di produzione di energia elettrica e termica).
Questo risparmio è anche maggiore se vengono utilizzate fonti quali biogas o biofuel.

Vantaggi ambientali

  • Ridotto uso di energia primaria
  • Ridotte emissioni di CO2
  • Ridotte perdite di trasmissione
  • Minori emissioni di SOx grazie all’utilizzo di gas naturali

Vantaggi legislativi

  • Priorità di dispacciamento dell’energia elettrica prodotta (immissione in
  • rete di tutto il surplus prodotto)
  • Ottenimento dei Titoli di Efficienza Energetica (TEE) o Certificati Bianchi
  • Condizioni tecnico economiche semplificate per la connessione alla rete

Ogni attività dovrebbe sviluppare il proprio sistema CHP su misura invece di acquistare sistemi completi per andare incontro ai loro obiettivi in materia ambientale?

ENER-G Italia fornisce 30 diversi sistemi completi di cogenerazione. Si va dai 35 kWe fino ai 2 MWe, con la capacità di fornire soluzioni multi-sistema fino a circa 10 MWe. La gamma ENER-G è stata progettata e sviluppata per più di 30 anni per fornire soluzioni su misura in grado di venire incontro ai bisogni del cliente.
Se certe attività hanno requisiti specifici, può essere necessario sviluppare un sistema CHP su misura. Abbiamo un team di ingegneri che possono specificatamente idearli per il cliente.

Qual è il consiglio principale per quelle attività che si interfacciano alla cogenerazione per la prima volta?

La Cogenerazione è adatta per molte applicazioni in diverse situazioni e dovrebbe essere considerata nel caso si voglia ottimizzare il proprio consumo energetico così da ridurre i costi.
I sistemi CHP possono essere implementati in un nuovo edificio, quando si ricostruisce un sito esistente o quando si sostituisce un vecchio impianto. Inoltre il CHP può servire a supportare l’immagine green della vostra società, a migliorare la responsabilità sociale e a gestire gli esistenti bisogni energetici.
La generazione sul posto può fornire certezza sui costi e protezione dalle oscillazioni del mercato. Se avete un’alta richiesta di energia termica e/o frigorifera, soprattutto se la domanda riguarda periodi estesi, la Cogenerazione può essere un’ottima soluzione.
Volete risparmiare sulle bollette energetiche senza investire nulla? Col suo sistema di Acquisto Scontato dell’Energia, ENER-G si impegna al pagamento dei costi di installazione e della manutenzione, facendo pagare al cliente la sola energia elettrica prodotta e il gas naturale consumato dal motore. L’energia termica e frigorifera saranno invece a costo zero per il cliente.

Possono certe attività ottenere allo stato attuale un accettabile ritorno dell’investimento con la tecnologia CHP?

Il Pay Back Time può variare a seconda della dimensione dell’impianto e della taglia del cogeneratore, così come anche le tariffe pagate per gas ed elettricità possono influire. Tipicamente il ritorno dell’investimento avviene fra i 3 e i 5 anni. La maggior parte dei CHP hanno una durata minima di 10-15 anni. Inoltre ENER-G Italia offre un contratto di Acquisto a prezzo Scontato dell’Energia (DEP), grazie al quale queste attività possono ottenere un risparmio immediato senza esborso di capitale.

Come può il CHP essere utilizzato congiuntamente ad altre tecnologie?

La fusione del CHP con altre tecnologie può funzionare efficacemente. I boiler a biomassa uniti al gas CHP sono uno dei tanti esempi.
Laddove vi sia un richiesta sufficiente di energia elettrica e temperature appropriate per supportare l’installazione di un sistema CHP e pompe di calore geotermiche, allora vi sarà la possibilità di fornire una soluzione a bassissime emissioni di anidride carbonica tramite l’applicazione di queste due tecnologie innovative. Nonostante le pompe di calore geotermiche possano arrivare a coefficienti di prestazione estremamente alti, l’impianto necessita comunque di energia elettrica per alimentare il compressore. Con la presenza di un sistema CHP presso lo stesso sito, l’elettricità generata dal cogeneratore può essere utilizzata per alimentare la pompa di calore. In questo modo la riduzione delle emissioni dovute all’installazione del cogeneratore viene sommata a quella derivante dall’utilizzo delle pompe di calore.

Esistono esempi attuali di installazioni CHP in attività che illustrano come la tecnologia potrebbe essere usata da altre imprese?

I sistemi ENER-G sono installati negli ospedali, nei musei, nelle serre, negli alberghi, negli impianti di teleriscaldamento, nei centri sportivi, nei supermercati e nelle fabbriche.
Per avere un’idea più chiara, visitate la sezione “Referenze”.